Il giardino dei limoni

Il grande rischio era quello di poterlo rovinare. Un attico al sesto piano con vista infinita su Sanremo e il suo mare già di per sé sarebbe bellissimo, ma questo in particolare è uno di quelli che si contano sulle dita.

Progettare il verde in questo terrazzo significava lavorare di fioretto e con delicatezza con colori, forme e quantità. Ho deciso allora di farmi ispirare dai tanti giardinetti presenti lungo i vicoli e le scalinate della parte storica della città di Sanremo: la Pigna.

Si tratta di capolavori vegetali per composizione e varietà, sono angoli di verde e piante dove tutto pare essere spontaneo, e non si intuisce l’intervento dell’uomo. Questo è stato lo spunto che ha dato il via alla progettazione di questo meraviglioso terrazzo.

Partiamo dalle vasche. Sono state realizzate in legno e su misura da un artista di falegnameria e arredamenti. La capienza doveva essere importante per contenere una buona quantità di terreno, e il legno doveva essere trattato a dovere per resistere all’attacco della salsedine marina.

Le forme e le misure sono diverse al fine di armonizzarsi con le geometrie del terrazzo e del paesaggio circostante, e la scelta dei colori è stata accuratamente studiata per avvicinare il mare e tutte le sue sfumature.

E poi le piante, protagoniste fiorite della terrazza, condividono lo spazio intrecciandosi tra loro.

Piante di sedum, rosmarini, dracaene, bouganville e agapanthus, lantane, mirto e succulente in varietà si alternano tra loro, e tre piante di limone, come lanterne visibili a distanza, segnalano l’esistenza del nuovo giardino pensile contornando lo spazio.

Ogni giardino nasconde dei segreti, e anche il nuovo giardino dei limoni ne custodisce uno. Più che un segreto è un colpo di scena inaspettato, che si svela agli ospiti appena essi varcano l’angolo di sinistra.

Dove tutto sembra ormai finire, si scopre invece un muro verde, un giardino verticale che ricopre la parete proprio di fianco alla doccia esterna.

Ecco svelato il “tesoro verde” di questo terrazzo, lo smeraldo di un giardino inaspettato e inconsueto, il colpo di scena ad effetto che cattura e affascina l’osservatore, caratterizzando senza mezze misure la personalità di questo splendido terrazzo.

In questo progetto ho avuto il piacere di collaborare con:

Giardino verticale https://www.tutorinternational.com/it/

Vasche in legno http://www.living-torino.it/

Piante e irrigazione automatica https://gardencenterleserre.business.site/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...