Categorie
La Stampa Torino, rubrica

1° Maggio di felicità

David Zonta, Torino

Tempo fa acquistai ad un mercatino dell’usato un vaso portafiori verde. Fui attratto dalla forma tondeggiante e schiacciata che lo rendeva buffo. Era un vaso da quattro soldi, di vetro verde opaco. Il suo aprirsi a calice all’imboccatura mi ispirò l’utilizzo, “ci metterò i mughetti al 1° Maggio”, pensai tra me e me.